La caduta capelli è un problema molto più frequente di quanto si pensi, e che può colpire donne e uomini senza distinzione.

Anche se per entrambi può rivelarsi essere un problema non indifferente e complesso da gestire specialmente a livello emotivo, per le donne questa condizione può essere ancora più difficile.

I capelli sono infatti da sempre segno di bellezza e sono in moltissime a vivere in modo complesso la caduta capelli donne.

Quello che non viene ricordato abbastanza però, è che si tratta di un disturbo molto comune, e che tocca praticamente tutte, più o meno, ad un certo punto della vita.

La caduta dei capelli nelle donne può essere associata a diversi fattori quali genetica, stress, cattiva alimentazione o sbalzi ormonali. Anche la gravidanza e l’allattamento hanno un peso importante nella caduta capelli donne.

Come fare per arginare o gestire il problema? Quali prodotti o accortezze usare per affrontarlo? Qui una piccola guida per far chiarezza su una condizione spesso invalidante anche se molto frequente.

Caduta capelli donne: quali sono le cause

Prima di approfondire le maggiori cause della caduta dei capelli nelle donne, è bene ricordare che, in ogni caso, per tutti, uomini e donne compresi, la caduta dei capelli è fisiologico e si tratta di un processo naturale che coinvolge il rinnovamento costante dei capelli.

Ci sono alcuni casi però, in cui la caduta dei capelli diventa eccessiva e può facilmente e comprensibilmente destare preoccupazione. Questo anche se le cause possono essere di diversi generi.

  1. La genetica

Tra le cause più comuni della caduta dei capelli c’è ovviamente il fattore genetico. Questa condizione è spesso più nota come alopecia androgenetica. Si tratta di una condizione che tende solitamente a peggiorare con l’età e che richiede, semmai, l’intervento di un medico specializzato.

  1. Sbalzi ormonali

Nel corso della loro vita, le donne sono particolarmente soggette agli sbalzi ormonali come durante la gravidanza, il parto e l’allattamento o ancora la menopausa. Questi sono tutti momenti che possono avere una forte influenza sul ciclo di crescita di capelli ma anche portare ad una caduta dei capelli più intensa.

  1. Stress

I periodi di forte stress così come lo stress cronico hanno anche loro una forte influenza sulla salute dei capelli. A causa del rilascio di cortisolo, l’ormone dello stress, i capelli tenderanno a cadere in modo intensificato.

  1. Cattiva alimentazione

Come per molte altre cose, anche la salute dei capelli inizia dalla tavola. Curare l’alimentazione aiuta infatti ad avere capelli forti e sani. A contrario, una dieta povera di elementi e nutrimenti essenziali quali proteine, vitamine e minerali può contribuire alla caduta dei capelli o intensificarla. Per assicurarsi capelli in salute e soprattutto forti, è importante fare in modo di seguire un’alimentazione bilanciata ed equilibrata.

  1. Trattamenti chimici eccessivi

Tinte capelli, permanenti o stirature dei capelli sono tutti trattamenti che usano componenti chimici, i quali, alla lunga, potrebbero indebolire i capelli e causare la loro caduta. Anche se è bello e comodo poter cambiare look a piacere in modo facile ogni volta che lo si desidera, bisognerebbe sempre stare attenti a non eccedere con i trattamenti chimici per preservare i capelli.

Caduta capelli donne: cosa fare per affrontarla?

Anche se la caduta capelli nelle donne è un disturbo che mette a dura prova, fortunatamente esistono diverse misure da adottare per affrontare il problema. Ecco le principali e potenziali soluzioni:

  1. Consultare un medico

Se la caduta dei capelli dura in modo significativa e non accenna a diminuire sarebbe meglio in ogni caso consultare un medico oppure un dermatologo che potranno prescrivere anche degli esami del sangue per valutare la situazione ed individuarne la causa.

  1. Mantenere uno stile di vita sano

Tra le accortezze da prendere e seguire per risolvere il problema e rafforzare i propri capelli, uno stile di vita più sano è sicuramente auspicabile. Alimentazione equilibrata e bilanciata ricca di proteine, frutta, verdure e vitamine, attività fisica regolare e controllo dello stress sono le basi per migliorare la salute dei capelli.

  1. Evitare trattamenti aggressivi

Se si nota una caduta dei capelli significativa rispetto al normale sarebbe buono ridurre drasticamente almeno per un periodo l’uso di trattamenti chimici aggressivi come tinte, stirature o permanenti. Anche l’utilizzo di piastre e ferri arricciacapelli andrebbe ridotto.

  1. Utilizzare prodotti specifici per la caduta dei capelli

Sul mercato sono disponibili diversi trattamenti e prodotti pensati e progettati per affrontare il problema della caduta dei capelli donne. Shampoo, balsami, lozioni ma anche integratori potrebbero aiutare a rafforzare i capelli e favorire la crescita. Basterà solo scegliere il prodotto o il tipo di prodotto più adatti alla tipologia di capelli.

Caduta capelli donne: i prodotti più utili

Di prodotti mirati per affrontare la caduta dei capelli nelle donne, ne esistono davvero molti, ma anche in questo caso, è importante fare la scelta giusta e optare per i prodotti più adeguati. Ecco quali sono i prodotti da considerare:

  1. Uno shampoo rinforzante

Lo shampoo rinforzante è tra i primi prodotti su cui puntare per ovviare al problema della caduta dei capelli. Gli shampoo rinforzanti sono infatti stati pensati e formulati proprio per contrastare la caduta dei capelli. Specialmente se contengono biotina, caffeina o ancora il ketoconazolo.

  1. Una lozione stimolante

Da applicare direttamente sul cuoio capelluto, la lozione stimolante è un altro prodotto fondamentale per stimolare la crescita dei capelli e, di conseguenza, contrastare la caduta. Tra le migliori lozioni disponibili, quelle con minoxidil, approvato dalla FDA proprio per trattare la caduta dei capelli.

  1. Integratori per capelli

Per favorire al meglio la crescita e la salute dei capelli, è sempre auspicabile assumere integratori per capelli che possibilmente contengano vitamine, minerali e nutrimenti essenziali per capelli in ottima salute. Tuttavia, prima di iniziare ad assumere qualsiasi tipologia di integratore, è sempre meglio parlarne con il proprio medico.

  1. Prodotti naturali

Sono oggi in molti a preferire e prediligere l’uso di prodotti che siano il più naturali possibili. Per quanto riguarda la salute e la caduta dei capelli, sono particolarmente indicati oli essenziali come l’olio di rosmarino o l’olio di lavanda.

La caduta capelli donne è un disturbo che molto spesso può rivelarsi invalidante e che potrebbe minare la sicurezza e serenità di molte donne.

Una problematica che potrebbe aver molte cause, dalla genetica agli sbalzi ormonali senza dimenticare uno stile di vita poco sano ed un’alimentazione squilibrata. Fortunatamente sono diverse le misure da adottare per contrastare la caduta dei capelli nelle donne.

Oltre a consultare il proprio medico e adottare uno stile di vita sano, esistono molti prodotti adatti e specifici per rafforzare i capelli, stimolare la crescita e aiutare a ritrovare una chioma folta, sana e bella.

Fonte foto: foto di Giorgio Trovato su Unsplash

Comments are closed.