Lo shatush è una tecnica di colorazione dei capelli che ha conquistato il mondo della moda per la sua capacità di donare un effetto naturale e sfumato. Originario dei saloni di bellezza italiani, questo metodo si distingue per la sua eleganza e semplicità, ideale per chi desidera schiarire i capelli senza ottenere un risultato artificiale. Ma come si può ottenere un risultato impeccabile facendo lo shatush a casa?

In questa guida passo passo, mostreremo come realizzare questa tecnica comodamente a casa, risparmiando tempo e denaro.

Shatush: di cosa si tratta?

Prima di entrare nel vivo della guida, è importante comprendere cos’è lo shatush. Si tratta di una tecnica di decolorazione parziale dei capelli, che prevede la schiaritura delle punte e delle lunghezze, lasciando le radici al naturale. Il risultato è un effetto sfumato, molto naturale, che ricorda i capelli schiariti dal sole. A differenza di altre tecniche, come le meches o il balayage, lo shatush è meno impegnativo in termini di manutenzione e ritocchi.

Come fare lo shatush in casa: cosa serve?

  • Kit di decolorazione: puoi acquistare un kit apposito per shatush, che di solito include decolorante e attivatore.
  • Pennello per tintura: utile per applicare il decolorante in modo preciso.
  • Ciotola per miscelare: una ciotola di plastica o vetro per mescolare i prodotti.
  • Pettine a denti larghi: per districare i capelli prima e dopo l’applicazione.
  • Clip per capelli: per dividere i capelli in sezioni.
  • Guanti: per proteggere le mani durante l’applicazione.
  • Asciugamano vecchio o mantella: per proteggere i vestiti dal decolorante.
  • Balsamo o maschera nutriente: per idratare i capelli dopo il trattamento.

Fare lo shatush in casa: come iniziare?

Prima di iniziare con la decolorazione, è fondamentale preparare i capelli adeguatamente. Ecco alcuni passaggi da seguire:

  • lavare i capelli: il giorno prima del trattamento per rimuovere sporco e residui di prodotti. Evitare di usare il balsamo, poiché potrebbe impedire al decolorante di penetrare correttamente;
  • asciugare i capelli: assicurarsi che i capelli siano completamente asciutti prima di iniziare;
  • pettinare i capelli: usare un pettine a denti larghi per districare i capelli e rimuovere eventuali nodi.

Come fare lo shatush in casa: le diverse fasi

  • Preparare il decolorante: seguire le istruzioni del kit di decolorazione per mescolare il decolorante con l’attivatore. Di solito, questi prodotti devono essere miscelati in una ciotola fino a ottenere una consistenza cremosa e uniforme. Indossare i guanti durante questa operazione per proteggere le mani.
  • Dividere i capelli in sezioni: dividere i capelli in sezioni per facilitare l’applicazione del decolorante. Usare le clip per separare i capelli in quattro sezioni principali: due anteriori e due posteriori. Questo aiuterà a lavorare in modo più preciso e ordinato.
  • Applicazione del decolorante:
    • cotonare le ciocche: prendere una ciocca di capelli e cotonarla leggermente con un pettine. Questo passaggio aiuterà a creare un effetto sfumato più naturale;
    • applicare il decolorante: con il pennello, applicare il decolorante sulle punte e sulle lunghezze, evitando le radici. Concentrarsi sulla parte inferiore dei capelli per ottenere un effetto graduale;
    • sfumare il prodotto: usare le dita o un pettine per sfumare il decolorante verso l’alto, creando un passaggio graduale tra i capelli decolorati e quelli naturali;
    • ripetere l’operazione: procedere con le altre sezioni, cotonando e applicando il decolorante in modo uniforme.
  • Tempo di posa: il tempo di posa del decolorante dipende dal risultato che si desidera ottenere e dal tipo di capelli. Di solito, varia tra i 20 e i 45 minuti. Controllare frequentemente i capelli per assicurarsi che la schiaritura sia uniforme e non eccessiva. Se si nota che i capelli si stanno schiarendo troppo velocemente, è possibile rimuovere il decolorante prima del tempo indicato.
  • Risciacquo e trattamento post-colorazione: una volta raggiunto il livello di schiaritura desiderato, è il momento di risciacquare i capelli:
    • risciacquare abbondantemente: usare acqua tiepida per risciacquare completamente il decolorante dai capelli;
    • lavare i capelli: usare uno shampoo delicato per rimuovere eventuali residui di prodotto;
    • applicare un balsamo nutriente: per ripristinare l’idratazione e la morbidezza dei capelli, applicare un balsamo o una maschera nutriente. Lasciare in posa per almeno 10 minuti prima di risciacquare.

Come fare lo shatush in casa: cura e mantenimento

Ecco alcuni consigli utili:

  • usare prodotti specifici per capelli colorati: scegliere shampoo e balsami formulati per capelli trattati chimicamente, per proteggere il colore e mantenere la salute dei capelli;
  • evitare l’uso eccessivo di strumenti termici: piastre, arricciacapelli e asciugacapelli possono danneggiare ulteriormente i capelli decolorati. Usare questi strumenti con parsimonia e sempre con un protettore termico;
  • applicare regolarmente maschere idratanti: le maschere idratanti aiutano a mantenere i capelli morbidi e lucenti. Usarle almeno una volta a settimana aiuterà a mantenere i capelli idratati e in salute;
  • proteggere i capelli dal sole: i raggi UV possono sbiadire il colore e danneggiare i capelli. Usare spray protettivi o indossare un cappello quando si è esposti al sole per lunghi periodi.

Come fare lo shatush in casa: consigli e trucchi

Realizzare lo shatush a casa può sembrare una sfida, ma con i giusti accorgimenti, è possibile ottenere un risultato professionale. Ecco alcuni trucchi per un effetto impeccabile:

  • scegliere il decolorante giusto: non tutti i decoloranti sono uguali. Optare per prodotti di alta qualità, preferibilmente senza ammoniaca, per ridurre i danni ai capelli;
  • controllare spesso il processo: durante il tempo di posa, controllare frequentemente i capelli per evitare di schiarirli eccessivamente;
  • essere pazienti: la fretta è nemica del buon risultato. Prendersi il tempo per applicare il decolorante in modo uniforme e preciso;
  • chiedere aiuto se necessario: se si hanno difficoltà ad applicare il decolorante nella parte posteriore della testa, chiedere aiuto a un amico o a un familiare.

Fonte foto: TYMO Beauty su Unsplash

Comments are closed.