Il ferro boccoli è tra gli strumenti indispensabili per acconciature di tendenze e pieghe sia da occasione speciale che per la vita di tutti i giorni.

Se un tempo veniva associato il ferro boccoli ad una capigliatura alla Shirley Temple, oggi invece viene usato e stra-usato per ottenere pieghe con capelli mossi, boccoli definiti (anche con un’acconciatura più costruita) o ancora per il tanto amato effetto onde.

Ferro boccoli per capelli a onde

Le onde, che siano onde definite o onde da sirena (oppure “beach waves”) sono uno degli effetti più ricercati e richiesti dell’ultimo periodo tanto che i vari social sono pieni di tutorial per ottenerle con gli strumenti (oppure oggetti) più variegati.

Tra gli strumenti più indicati per ottenere l’effetto onde, ovviamente c’è il ferro capelli, meglio se professionale.

Onde definite o più leggere, che potranno essere di varie grandezze e dimensioni a seconda del diametro del ferro (del cono o del tubo a seconda del modello scelto).

Scegliendo un ferro per capelli professionale, non solo si potranno ottenere onde assolutamente perfette e come desiderate, ma questo, proteggendo i capelli e senza rischiare di danneggiarli.

Tra i ferri professionali proposti da Facileparrucchiere.it si trovano infatti ferri con rivestimenti in tormalina per mantenere i capelli sani e brillanti.

La migliore alternativa? Il ferro boccoli professionale con piastre in ceramica arricchite con polvere di diamante.

Il tocco in più che può fare la differenza? Il design con guide superficiali che aiuta anche i più inesperti a realizzare onde, boccoli ma anche ricci assolutamente perfetti. Questo con diverse regolamentazioni di temperatura per adattarsi al meglio al capello e all’effetto desiderato, che sia più o meno definito o al contrario ultra naturale.

Ferro boccoli: le acconciature di tendenza

Oltre ai capelli ondulati, arricciati o arricchiti da morbidi boccoli e lasciati sciolti, il ferro boccoli è uno strumento più che utile per acconciature dedicate ai look speciali, che siano per cerimonie, eventi mondani o di sera.

Una su tutte? Lo chignon o il raccolto: istruzioni su come farlo con il ferro boccoli

Con il ferro boccoli si potranno creare onde e boccoli di diverse grandezze da attorcigliare per creare uno chignon morbido ma sofisticato, a tratti molto elegante oppure boho chic.

L’alternativa, sempre con lo chignon, è quella di scegliere di lasciare qualche ciocca cadere fuori dallo chignon, con onde o boccoli più definiti.

Oltre allo chignon, andrà benissimo un raccolto, anche approssimativo per uno stile “pettinato/spettinato” da sfoggiare sia di giorno che di sera, e con il quale sperimentare diverse varianti attorno a boccoli, ricco o onde.

Infine, ovviamente la via di mezzo è sempre una buona idea, così come il semi raccolto, tra le acconciature predilette di matrimoni, ma anche grande trend da sfoggiare di giorno e con un look piuttosto casual.

Anche in questo caso, si potrà giocare con diversi effetti, che siano onde, ricci o boccoli, fuori o dentro il raccolto, ma anche mixarli per un reso ancora più particolare e molto naturale allo stesso tempo.

Fonte foto: Foto di Jonas Svidras su Unsplash – La foto non rappresenta persone legate all’argomento di questo articolo (modello/a in posa)

Comments are closed.