La perdita di capelli è un problema comune che riguarda sia uomini che donne, quando si tratta di un centinaio di capelli al giorno si può parlare di perdita fisiologica, ovvero che rientra nella norma; quando invece il problema riguarda vere e proprie ciocche di capelli è il momento di pensare ad una strategia per contenere e risolvere la situazione.

Perdita di capelli: quali le cause?

Dieta

I capelli sono costituiti da due amminoacidi essenziali: cisteina e lisina, entrambi devono essere introdotti attraverso l’alimentazione poiché il nostro corpo non è in grado di produrli, questo significa che diete non bilanciate rischiano di influire sulla salute dei nostri capelli.

Trattamenti e tinte

Se sottoposti spesso a trattamenti come tinte e decolorazioni o uso delle piastre possono subire danni che ne portano poi alla caduta con più frequenza.

Mancanza di minerali e oligoelementi

Questi elementi, detti micro-nutrienti, se poco presenti nella dieta, influiscono negativamente sul regolare metabolismo e crescita dei capelli. Una dieta varia ed equilibrata garantisce un apporto quotidiano indispensabile al nostro organismo e di conseguenza ai nostri capelli.

Proteine non sufficienti

La scarsità di proteine dettata da un mancato apporto di pesce, carne e legumi può indebolire i capelli rendendoli fragili e sottili.

Farmaci

Può accadere che in alcuni casi i farmaci abbiano come effetto collaterale la perdita dei capelli.

Problemi al sistema endocrino

Il sistema endocrino, nel nostro organismo, ha la funzione di produrre e immettere sostanze dette ormoni, può succedere però che a causa di disturbi come l’ipo o ipertiroidismo oppure in menopausa o nel postpartum, questo non assolva pienamente alle sue funzioni. Anche stress fisici e psicologici possono influire su questo sistema e quindi sulla salute dei capelli.

Dopo aver stabilito quali possono essere le cause della caduta dei capelli è il momento di cercare una soluzione: fortunatamente in commercio esistono diversi tipi di prodotti per contrastare questo problema, tra questi le fiale anticaduta capelli.

Cos’è una fiala anticaduta per capelli?

Le fiale anticaduta sono prodotti cosmetici che aiutano a prevenire e rallentare il diradamento dei capelli e contribuiscono a: rinforzare il fusto del capello, stimolare il follicolo pilifero a migliorarne la struttura, aumentare la circolazione sanguigna del cuoio capelluto.

Come funzionano le fiale anticaduta per capelli?

Le fiale anticaduta sono costituite da un insieme di ingredienti che lavorano sinergicamente per garantire un risultato ottimale sui capelli in sofferenza. Spesso questi prodotti contengono sostanze indispensabili come:

– Biotina

La biotina o vitamina H è indispensabile per la buona salute di capelli, unghie e pelle.

– Caffeina

Questa sostanza, unita alla biotina e agli amminoacidi aumenta visibilmente lo spessore dei capelli e ne stimola la crescita, se usata regolarmente.

– Serenoa repens

E’ una pianta della famiglia delle Arecacee, anche conosciuta come saw palmetto, è ricchissima di acidi grassi e aiuta ad ostacolare l’azione degli ormoni che causano la caduta dei capelli.

– Vitamine e minerali

Alcuni elementi come la vitamine E, lo zinco e il ferro sono indispensabili per la crescita e la buona salute del capello.

Come scegliere il prodotto giusto?

Sul mercato esiste un gran numero di prodotti anticaduta, può essere quindi difficile scegliere la fiala che più si addice alle proprie esigenze. Di seguito qualche consiglio per cercare di orientarsi:

– Rivolgersi ad un professionista

E’ buona regola, prima di iniziare qualsiasi tipo trattamento, rivolgersi ad uno specialista, in questo caso si tratta quindi di un dermatologo o di un tricologo.

– Attenzione agli ingredienti

Leggere attentamente gli ingredienti presenti nel prodotto per verificare che siano quelli che più si addicono alle proprie esigenze.

– Verificare le recensioni

La presenza di recensioni facilita e rende più sicura la scelta del prodotto poiché è possibile vedere le valutazioni di coloro che l’hanno già utilizzato, facendo anche una comparazione coi propri sintomi.

Come utilizzare le fiale anticaduta

Il consiglio degli esperti, di solito, è quello di applicare le fiale sul cuoio capelluto tutti i giorni o secondo ciò che viene indicato dal produttore. Dopo l’applicazione su capelli asciutti o leggermente umidi, il contenuto della fiala va massaggiato con movimenti circolari per aiutare l’assorbimento dei principi attivi e stimolare, in contemporanea, la circolazione sanguigna.

Per ottenere risultati soddisfacenti è bene utilizzare il prodotto in modo intensivo per almeno tre mesi, al termine dei quali è consigliabile adottare un trattamento di mantenimento.

Fonte foto: Towfiqu barbhuiya su Unsplash

Comments are closed.