Il mondo della moda è in continua evoluzione, e questo vale anche per i tagli di capelli. I tagli medi sono una scelta versatile e sempre alla moda, capaci di adattarsi a diverse forme del viso e stili personali. Ma quali sono le tendenze del momento per i tagli di capelli medi? In questo articolo, esploreremo le ultime novità e le proposte dei migliori hairstylist per una scelta accorta e ponderata.

Tagli di capelli medi: il caschetto classico

Il caschetto, o bob, è un taglio che non passa mai di moda. La sua forma semplice e pulita lo rende adatto a ogni tipo di capello, dal liscio al mosso, fino al riccio. Per il 2024, il caschetto classico si rinnova con dettagli moderni come la frangia a tendina e le punte leggermente sfilate, che donano movimento e leggerezza alla chioma.

  • Blunt Bob: perfetto per chi ama i tagli netti e definiti, il blunt bob ha una lunghezza uniforme che termina appena sotto le orecchie.
  • A-Line Bob: caratterizzato da una lunghezza maggiore sul davanti e più corta sul retro, questo taglio crea un effetto volumizzante e dinamico.
  • Wavy Bob: per chi ha capelli mossi, il wavy bob è la scelta ideale. Questo taglio esalta le onde naturali e dona un look fresco e giovane.

Tagli di capelli medi: il Lob

Il lob, o long bob, è una versione più lunga del classico caschetto, solitamente all’altezza delle spalle. Questo taglio è particolarmente apprezzato per la sua versatilità: può essere portato liscio per un look sofisticato, oppure mosso per un effetto più casual e disinvolto.

  • Sleek Lob: per un look elegante e professionale, il lob può essere piastrato e portato ultra liscio.
  • Textured Lob: aggiungendo delle leggere onde, magari con l’aiuto di un ferro arricciacapelli, si può ottenere un effetto beach waves molto trendy.
  • Choppy Lob: per un look più rock e ribelle, il lob può essere sfilato e scalato, creando un effetto spettinato molto di moda.

Tagli di capelli medi: il Shag

Il taglio shag, reso celebre negli anni ’70, è tornato prepotentemente in voga. Caratterizzato da una scalatura decisa e da una frangia sfilata, questo taglio dona volume e movimento ai capelli medi, ed è perfetto per chi vuole un look disinvolto e moderno.

  • Classic Shag: con frangia piena e lunghezze sfilate, questo taglio è perfetto per chi ha capelli spessi e vuole ridurre il volume.
  • Modern Shag: con frangia più leggera e meno scalature, adatto per chi ha capelli fini e cerca un effetto volumizzante.
  • Curly Shag: ideale per chi ha capelli ricci, il curly shag esalta la naturale texture dei ricci, donando un aspetto selvaggio e affascinante.

Tagli di capelli medi: il taglio scalato

Il taglio scalato è un’altra opzione molto popolare per chi ha capelli di lunghezza media. Le scalature possono essere più o meno accentuate, a seconda del tipo di capello e dell’effetto desiderato. Questo tipo di taglio è perfetto per chi vuole aggiungere volume e dinamismo alla propria chioma.

  • Soft Layers: scalature leggere per un effetto naturale e morbido, ideale per chi ha capelli fini.
  • Deep Layers: scalature più decise per un look più audace e voluminoso, perfetto per chi ha capelli spessi.
  • Face-Framing Layers: scalature che incorniciano il viso, valorizzandone i lineamenti e donando un aspetto fresco e giovane.

Tagli di capelli medi: il taglio asimmetrico

Per chi cerca un look più originale e fuori dagli schemi, il taglio asimmetrico è la scelta ideale. Questo tipo di taglio prevede lunghezze diverse sui due lati del viso, creando un effetto dinamico e moderno. È perfetto per chi ama distinguersi e non ha paura di osare.

  • Asymmetrical Bob: con una lunghezza maggiore da un lato, questo taglio dona un aspetto sofisticato e contemporaneo.
  • Pixie asimmetrico: per chi ama i tagli corti, il pixie asimmetrico è una scelta audace e di grande impatto.
  • Shag asimmetrico: un mix tra shag e taglio asimmetrico, perfetto per chi vuole un look sbarazzino e originale.

Tagli di capelli medi: colori e sfaccettature

Oltre al taglio, anche il colore dei capelli gioca un ruolo fondamentale nel definire il look. Per il 2024, le tendenze colore sono orientate verso sfumature naturali e riflessi luminosi, che valorizzano la texture del capello e il taglio scelto.

  • Balayage: una tecnica che dona riflessi naturali e luminosi, perfetta per valorizzare qualsiasi taglio medio.
  • Bronde: una combinazione tra biondo e castano, ideale per chi vuole un colore caldo e naturale.
  • Root Smudge: una tecnica che prevede radici più scure e lunghezze più chiare, creando un effetto ombré molto sofisticato.

Consigli per la cura del colore:

  • Prodotti specifici: utilizzare shampoo e balsami specifici per capelli colorati per mantenere il colore vivo e brillante;
  • trattamenti nutrienti: maschere e oli nutrienti aiutano a mantenere i capelli idratati e sani, prevenendo la secchezza e la rottura;
  • ritocchi regolari: pianificare visite regolari dal parrucchiere per mantenere il colore e il taglio sempre al top.

Tagli di capelli medi: come scegliere il taglio perfetto

Scegliere il taglio medio perfetto può sembrare una sfida, ma tenendo in considerazione alcuni fattori, è possibile trovare la soluzione ideale.

  • Forma del viso: alcuni tagli sono più adatti a certe forme del viso. Ad esempio, un bob asimmetrico è perfetto per visi rotondi, mentre un lob con frangia si adatta meglio a visi ovali.
  • Tipo di capello: la texture del capello influisce molto sul risultato finale. I capelli fini possono beneficiare di scalature leggere, mentre quelli spessi possono permettersi scalature più profonde.
  • Stile di vita: un taglio che richiede poca manutenzione è ideale per chi ha poco tempo da dedicare allo styling.

Consigli per mantenere il taglio medio sempre impeccabile

  • Visite regolari dal parrucchiere: programmare tagli di mantenimento ogni 6-8 settimane per evitare doppie punte e mantenere la forma.
  • Prodotti di styling: utilizzare prodotti specifici per il proprio tipo di capello, come mousse per capelli mossi o oli per capelli secchi.
  • Protezione termica: utilizzare sempre prodotti termoprotettori prima di utilizzare strumenti a caldo come piastre e arricciacapelli.

Fonte foto: Nicolás Flor su Unsplash

Comments are closed.