Tra le colorazioni dei capelli più amate spicca il biondo cenere, versatile ed elegante.

Tra i suoi aspetti positivi, anche quello di poter trasformare l’aspetto in modo sorprendente anche se naturale. Per ottenere risultati professionali, è però fondamentale utilizzare un tonalizzante di alta qualità e seguire le giuste istruzioni.

Qui di seguito, tutto quello che serve sapere sul mondo del tonalizzante biondo cenere e come seguire il processo di applicazione professionale.

Tonalizzante biondo cenere: cos’è?

Un tonalizzante biondo cenere è un prodotto per la colorazione dei capelli creato per neutralizzare i toni caldi indesiderati, come il giallo o il rame, frequenti nei capelli biondi. È particolarmente utile per chi desidera ottenere un biondo cenere più naturale. O per chi deve lottare con fastidiosi riflessi rossi ad ogni colorazione dei capelli.

Questo prodotto può essere utilizzato sia su capelli naturali che precedentemente.

Tonalizzante biondo cenere: come prepararlo

Prima ancora di iniziare il processo di tonalizzazione, sarà fondamentale preparare al meglio i capelli.

Ecco come fare per non rischiare di sbagliare:

  1. Lavare i capelli: prima di applicare il tonalizzante biondo cenere, lavare accuratamente i capelli con uno shampoo delicato. Questo rimuoverà l’accumulo di vari prodotti e oli dai capelli, permettendo al tonalizzante biondo cenere di agire meglio.
  2. Asciugare i capelli: asciugarli delicatamente con un asciugamano fino a lasciarli umidi ma non completamente asciutti. Questo sarà il momento ideale per applicare il tonalizzante biondo cenere.

Tonalizzante biondo cenere: come applicarlo

Una volta i capelli pronti e asciutti, sarà il momento di applicare il tonalizzante biondo cenere. Ecco come:

  1. Indossare i guanti: prima di iniziare, indossare i guanti in lattice. Un aspetto importante per proteggere le mani dai prodotti chimici contenuti nel tonalizzante.
  2. Preparare il tonalizzante: seguire attentamente le istruzioni del prodotto per miscelare il tonalizzante con il developer con le giuste proporzioni. Assicurarsi di utilizzare una ciotola e un pennello adeguato per applicare il prodotto in modo uniforme.
  3. Distribuzire il prodotto in modo omogeneo: il modo migliore è iniziare per dividere i capelli in sezioni per poi applicare il tonalizzante biondo cenere in modo uniforme, assicurandosi di coprire completamente ogni ciocca. Iniziare dalle radici per poi procedere verso le punte.
  4. Tempo di posa: anche se il tempo di posa può variare a seconda del prodotto utilizzato, solitamente va da 15 a 30 minuti. Sarà meglio controllare prima le istruzioni specifiche del tonalizzante biondo cenere utilizzato.
  5. Monitorare il colore: controllare i capelli durante il tempo di posa per assicurarsi di ottenere il colore desiderato. Lasciare il tonalizzante biondo cenere più a lungo potrebbe causare una tonalità indesiderata e rovinare l’effetto voluto.
  6. Risciacquare i capelli e passare al condizionamento: finito il tempo di posa, risciacquare i capelli abbondantemente con acqua tiepida prima di applicare un balsamo per ripristinare umidità e lucentezza.

Come mantenere il biondo cenere sano e luminoso senza riflessi indesiderati

Una volta tonalizzati i capelli bisognerà prendersi cura del nuovo colore. Ecco alcuni consigli utili per riuscirci al meglio:

  1. Utilizzare prodotti per capelli colorati: utilizzare shampoo e balsamo specifici per capelli colorati aiuterà a mantenere il biondo cenere vibrante e intenso.
  2. Evitare l’acqua della piscina: pochi lo sanno ma l’acqua clorata delle piscine può causare uno sbiadimento del colore. La soluzione in questi casi per non rinunciare al tuffo in piscina è quella di proteggete i capelli con una cuffia, ma anche di utilizzare un prodotto protettivo per i capelli prima di immergersi in acqua.
  3. Frequenza di tonalizzazione: quante volte serve tonalizzare i capelli? Dipende dalla velocità con cui crescono le radici e dalla tonalità desiderata. Generalmente è necessario fare un ritocco ogni 4-6 settimane.

Il tonalizzante biondo cenere può riuscire a trasformare i capelli biondi dando loro un aspetto fresco e naturale, ed è una soluzione ideale e necessaria per evitare che il colore viri al rosso. Sta di fatto che seguire le istruzioni sui prodotti professionali per l’applicazione è fondamentale per ottenere risultati all’altezza delle aspettative.

L’importante sarà sempre di scegliere prodotti di alta qualità ma anche di prendersi cura del colore per mantenerlo sano, brillante e splendente anche nel tempo.

Trova tutti i prodotti professionali che fanno per te sul sito di Faciliparrucchieri.it.

Fonte foto: Foto di Jens Lindner su Unsplash

Comments are closed.